who am I?

La mia foto
Superabile in molti campi e per molti versi. Super Abile perchè quando mi ci metto pure io combino qualcosa di sfizioso

domenica 4 dicembre 2011

Piatto ricco mi ci ficco


Ai giveaway ho partecipato una vagonata di volte e ne ho vinti parecchi...
Quindi un po' per mettere in pari il karma, un po' per ringraziare i miei 41 followers e un po' per festeggiare questo luogo virtuale che compie il suo primo genetliaco ho deciso di farne uno anch'io.
Le mezze misure non sono di casa qui, quindi 6 e dico 6 siore e siori premi.
E l'unico premio che mi sfizia e mai mi nausea è il libro.
Adottiamo un libro è il motto di questa mia... chi mi conosce sà a cosa mi riferisco, sono libri che andavano al macero e io li ho salvati, ripuliti, rifocillati, coccolati e ora li regalo come i cuccioli negli scatoloni sui marciapiedi.
Ora per partecipare dovete:
  • fornirmi numero di carta di credito completo di data di scadenza e CVV
  • mandarmi in busta chiusa il dito pollice destro del vostro primo figlio, in mancanza, del vostro animale di compagnia, in mancanza, del vostro orsetto di peluches, in mancanza, del vostro compagno di scuola di prima media, in mancanza, amputatevelo!
  • tatuarvi il banner sulla nuca, in caso di capelli fluenti sul polso dell'arto dominante
  • seguirmi ovunque quantunque e per sempre, come lettori fissi, su facebook, su twitter, per strada, al lavoro... dovete diventare i miei stalker!
Scherzi a parte regole non ce n'è, l'anarchia impera, l'unica cosa obbligatoria è commentare una e dico solo una volta (e non c'è neanche la parola di verifica quindi ci mette un nanosecondo).
Per il resto fate vobispostate, condividete, cinguettate, fischiettate... fate un po' come ve pare!
Avete tempo fino alla mezzanotte del 14 dicembre.
In tempi brevi l'estrazione così forse forse avete pure un mio dono sotto l'albero.
Ecco quindi i libri in oggetto con la loro sinossi.
Ho scelto storie di donne; dalla più ridanciana, alla più drammatica sono tutti racconti sul sesso non debole che riesce ad emerge dalle piccole difficoltà di ogni giorno e dai grandi problemi della vita.


"La metà di niente" Catherine Dunne
Una mattina come tante nella cucina in disordine, nell'aria pungente di una Dublino ancora addormentata. Una mattina come altre quella in cui Ben decide di dire addio alla moglie Rose, ai suoi tre figli e a vent'anni di vita assieme. Rose non parla, non reagisce, non sa nemmeno cosa provare. Con questa scena si apre "La metà di niente", il felice romanzo d'esordio di Catherine Dunne, il diario lucido e drammatico di una donna che, di punto in bianco, si trova sola, senza soldi e con una famiglia da mantenere. Come in un album di fotografie, la nuova vita di Rose si alterna a flashback della vita passata, dei suoi sogni giovanili, delle sue illusioni romantiche sul matrimonio. Ma tra lacrime e disperazione, tra rabbia e sensi di colpa, Rose diventa forte.
"Quel che il corpo ricorda" Shauna Singh Baldwin
Punjab, 1937. Quando la giovanissima Roop, un'adolescente graziosa e vivace, che vive con il padre in una dignitosa povertà, nella trepidante attesa del matrimonio, apprende che sposerà in seconde nozze il ricco ingegnere Sardarij, è pervasa da un'intensa felicità. Spera di trovare nella prima moglie, ormai quarantenne e senza figli, Satya, una sorella. Ma la realtà che l'attende è ben diversa.
"La masai bianca" Corinne Hofmann
Corinne è una giovane donna con una famiglia, una boutique avviata, dei progetti e un fidanzato. Con lui decide di trascorrere una vacanza in Kenya. Ma l'incontro con Lketinga, un guerriero masai, cambierà la sua vita per sempre. I due non hanno nulla in comune, si capiscono a stento. Eppure, senza esitare, Corinne abbandona tutto e si trasferisce in quella che per quattro anni sarà la sua nuova patria. Oggi Corinne Hoffmann vive in Svizzera con Napirai, la figlia che ha avuto la Lketinga.
"Un'esca per l'assassino" Minette Walters
Nella più tradizionale delle ambientazioni del mystery, la campagna inglese, avviene un omicidio che scuote una piccola e apparentemente tranquilla comunità. Una anziana signora e la sua badante vengono assassinate. È incolpato Patrick, giovane nullafacente con qualche conto in sospeso con la giustizia e una difficile situazione familiare. Le prove sono schiaccianti: le sue impronte sono dovunque, sua è l'arma del delitto e, grazie a una misteriosa soffiata, vengono ritrovati anche dei gioielli della defunta in casa sua. Tutto molto semplice, forse troppo. Così la giovane Siobhan, sua vicina e irlandese come lui, decide di far chiarezza in una vicenda che mostra subito un risvolto sociale. Patrick fa parte della comunità irlandese del villaggio, malvista da tutti. La sua incriminazione risulta così troppo comoda. E infatti la verità svelerà un nido di vipere dietro l'apparente tranquillità del villaggio.
"Manuale di caccia e pesca per ragazze" Melissa Bank
Ci sono donne che dimostrano un talento istintivo nel prendere all'amo gli uomini e altre che hanno bisogno di lezioni per lanciare la lenza e per sapere che cosa fare quando il pesce abbocca. E' il caso di Jane, la protagonista di questo libro, che da adolescente spia il fratello e la sua disinvolta fidanzata nella casa al mare, e da donna adulta si scopre a cercare in un manuale le risposte che ancora non conosce sull'arte della seduzione. Jane scopre progressivamente l'amore, il sesso e la complessità dei rapporti umani, imparando da "esperta principiante" che c'è un momento per cacciare e uno ben preciso per farsi inseguire.
 "Il Dio delle piccole cose" Arundhati Roy
"Il dio delle piccole cose" narra la vicenda di una donna che lascia il marito violento e torna a casa con i suoi due bambini, i gemelli Estha e Rahel, maschio e femmina. Ma nell'India meridionale dei tardi anni Sessanta, una donna divorziata come Ammu si ritrova priva di una posizione sociale riconosciuta; a maggior ragione se commette l'errore imperdonabile di innamorarsi di un paria. Non è dunque una vita facile quella toccata ai due gemelli, legati nel profondo da "un'unica anima siamese". Attraverso lo sguardo di Estha e Rahel, prende forma la storia di un grande amore, in cui si riflette il tema universale dei sentimenti in conflitto con le convenzioni.

10 commenti:

  1. Sono la prima???Chissà che porti bene!!!
    Ora vado a condividere nel blog! Baci

    RispondiElimina
  2. Che belle storie io ho letto "solo" "La metà di niente" e mi è piaciuto moltissimo.
    Anch'io sono una "esperta di niente" ma curiosa di tutto.. o quasi!!!!

    Elena Feltri

    RispondiElimina
  3. Non ne ho letto nessuno, complimenti per la selezione! Quello che mi piacerebbe tanto leggere è il libro di Melissa Bank, sto cercando di impegnarmi per far felice mio marito e se imparo qualcosa di più sono contenta :)
    (ma non dirlo in giro, è un segreto...)
    Ti ho condiviso.
    Grazie!!

    RispondiElimina
  4. Come sfuggire al richiamo da sirena dei libri???
    PARTECIPO!

    RispondiElimina
  5. ciao mi unisco al tuo giveaway
    libro "La masai bianca" Corinne Hofmann
    grazie

    RispondiElimina
  6. Eccomi qui... vista l'onda di fortuna che ho in questo periodo... Mio marito prova a sfruttarla con le varie lotterie, ma là non funziona. Io preferisco tentare di vincere un buon libro! Condivido in giro...

    RispondiElimina
  7. anch'io ci provo e condivido su facebook Cristiane Oliveira
    crisgabrisa@libero.it

    RispondiElimina
  8. Bella iniziativa partecipo laperla85@yahoo.it

    RispondiElimina
  9. sono capitata oggi per la prima volta sul tuo blog e sono rimasta colpita dal fatto che condividiamo l'idea che i libri non stancano mai :)
    posso partecipare al giveaway?

    anvamase@alice.it

    RispondiElimina
  10. giveaway finito... avete visto l'estrazione?

    RispondiElimina

dì la tua... è un tuo diritto e mi fa piacere sapere cosa ne pensi