who am I?

Le mie foto
Superabile in molti campi e per molti versi. Super Abile perchè quando mi ci metto pure io combino qualcosa di sfizioso

giovedì 19 aprile 2012

Tanto poi me lo ricordo

Parlare, per me non è mai stato u grosso problema... anzi, chi mi conosce bene lo confermerà, il problema è farmi stare zitta!
Però parlare davanti ad una piccola platea, anche se numerosa quanto le settimane in un anno, mette sempre un po' d'apprensione.
La gomma da masticare è per me antistress, antifiatella e copertina di Linus edibile quindi, mentre aspettavo il mio turno di intervento, i miei masseteri macinavano a 'sbrega balòn' (straccia pallone - forma colloquiale del profondissimo nord-est significante 'a velocità smodata').
Ovviamente quando scatta l'ora X non vedo nessun cestino a portata e guardandomi in giro opto per un temporaneo posizionamento sul portatile, a fianco la tastiera ben in evidenza.
Intervengo... faccio la mia porca figura (espressione libera a diverse interpretazioni)... e compitamente sorniona raccatto il mio ciarpame.
Arrivata a casa, apro il portatile per controllare la mail e...

"MA CHE DIAMINE E' 'STA COSA SULLO SCHERMO???"

... è bianca...

... è molliccia...

... è mentolata...

"DOH!"

6 commenti:

  1. Oh oh, come direbbero tutti e tre i miei figli...
    E' venuta via?

    RispondiElimina
  2. con pazienza e capacità di massaia
    entrambe cose di cui sono sprovvista!

    RispondiElimina
  3. Consorte a volte le ingoia @_@

    RispondiElimina
  4. O_o !!!! Poi te lo sei ricordata in effetti...quando l'hai vista spiaccicata!!

    RispondiElimina
  5. Nuooooo! Non ti si è incastrata tra i tasti?! Che ridere!

    RispondiElimina
  6. @eu anch'io alle volte le ingoio ma non volontariamente! altre volte invece parlando la catapulto fuori ;P
    @amammuzza per un semplice caso del destino sono arrivata prima del Marito(zzo)
    @adry furbescamente l'avevo piazzata su di un'etichettona fuori dalla tastiera

    RispondiElimina

dì la tua... è un tuo diritto e mi fa piacere sapere cosa ne pensi